Sul Viaggiare

translation services

Se una volte era considerato bene di lusso, ora viaggiare è quasi inseribile nella fascia dei beni di prima necessità per molti. Questo essere per molti, (se non per tutti), ha fatto si che da viaggio si trasformasse in TURISMO, nello spostamento di persone verso un luogo diverso dalla propria abitazione, per un periodo di tempo superiore alle 24 ore. Un weekend è più che sufficiente per essere considerato già turismo e non più escursione. Da qui si può già evincere come il fare TURISMO sia ben diverso dal VIAGGIARE. Il turismo, è una forma ristretta del viaggiare. Il turismo è per tutti, mentre non lo è il Viaggiare, e questo per diverse ragioni: economiche, di tempo, vincoli famigliari, interessi.

Chi fa turismo solitamente quando parte verso qualche luogo lo fa per Vacanza nel senso più pieno e vero del termine: in questo caso, il “viaggio” serve a distrarre la mente, ad allentare le tenzioni quotidiane, è come una bella fetta di torta per chi è generalmente a dieta. Il turista in generale desidera non affaticarsi a preparare il viaggio, desidera che tutto sia pronto per la sua esperienza di rilassamento sensoriale e godimento mentale. E’ colui che, sempre generalmente (Ovviamente parlo sempre in generale, non mi piace etichettare tutto e tutti a prescindere), va nella sua agenzia di viaggio richiedendo preventivi ed eventuale prenotazione verso una meta possibilmente che ha sempre sognato, o comunque che evochi nella sua mente l’ideale di vacanza. Durante il periodo di viaggio, al turista spesso piace essere in gruppo, guidati da un tour leader che dia loro tutte le informazioni del caso e che sia sempre pronto a risolvere ogni suo piccolo problema, dal piccolo geko in camera che si arrampica su una tenda in africa, al mal funzionamento della cassetta di sicurezza dell’hotel a Londra. Spesso purtroppo, il turista vacanziere si lamenta, perchè scopre che la realtà non corrisponde al suo idilliaco sogno di vacanza ideale, ma qualcosa va, a suo parere, storto, rovinando così quella tanto agognata vacanza.

Il Viaggiatore in realtà quel qualcosa che va “storto” capita che invece lo apprezza, e come… può essere proprio quella piccola particolarità a rendere il suo viaggio tale, e non una semplice vacanza…

Il Viaggiatore ama organizzare da se la sua vacanza - viaggio. Solitamente ha più tempo a disposizione, ma anche se ne ha poco gli piace l’avventura, che si manifesta anche semplicemente non pianificando nulla e salendo sul primo volo low cost che trova disponibile. Il Viaggiatore viaggia spesso in piccoli gruppi o da solo (tanti sono gli esempi, anche ai giorni nostri, di solo traveller che girano il mondo per mesi o anni…) e se non si lamenta è perchè sa che viaggiando devi aspettarti l’inaspettato.

Io mi sento decisamente viaggiatrice e non turista. In fin dei conti però, amo entrambe le categorie, perchè spesso i turisti fanno anche morire dal ridere… e per fortuna che esistono i viaggi organizzati e i villaggi turistici, perchè così tutti hanno la possibilità di sentirsi piccoli grandi viaggiatori…e così il Viaggiatore, quello che “il viaggio è la sua vita”, può scegliere la sua meta sapendo dove troverà e dove non troverà, il grande popolo dei turisti.

Sono stata un paio di volte in villaggio per vacanza e per lavoro, ma anche da vacanziera sono sempre stata l’outsider del gruppo..quella che NON fa gruppo, e che esce da sola dai confini protetti e sicuri del Villaggio Turistico, quella che Non si fa coinvolgere dagli animatori e non guarda gli spettacoli serali, ma se ne sta da sola a guardare il cielo stellato. Poi lavorando in villaggio, ho conosciuto meglio questo popolo di vacanzieri, molti li adoro tutt’ora, molti sono stati davvero difficili da sopportare, ma spero di aver lasciato qualcosa sul mio modo di Pensare il viaggio ad ognuno di loro.

malaikadany

Nata in Italia nel 1980 con l'immenso desiderio di viaggiare e conoscere luoghi e culture sempre nuove. A 28 anni mi sono trasferita in Kenya dove ho vissut anni stupendi. Al momento mi trovo in Olanda con la mia splendida bambina e viaggio appena posso.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *