Wild Sri Lanka: pillole di viaggio

  • srilanka_sigirya
  • Srilanka_Dambulla1
  • Srilanka_Pinnawala
  • Srilanka_Riceandcurry
  • Srilanka_Polonnarua
  • Srilankanka_Ramassala
  • Srilanka_Fishtherapy
  • Srilanka_Kandy
  • Srilanlanka_TEa
  • Srilanka_Rambodaheader
  • Srilanka_Ramboda
translation services

Viaggiare in Sri Lanka fai da te, a stretto contatto con la popolazione locale, spostandosi con i mezzi pubblici e immergendosi nella storia, cultura e natura di questa splendida isola.

Questo è stato il viaggio che mi ha accompagnata nel 2017, attraverso le verdi colline ricche di piantagioni di Tè e tra i templi induisti e buddisti ricchi di storia e cultura, insieme alla mia piccola Emma e a mia mamma.

Proverò a regalarvi alcune impressioni di questo Paese, attravero sensazioni che mi hanno accompagnata in questo viaggio.

Avventura

Viaggiare On the Road ti lascia sempre quella sensazione di adrenalina, quel ” speriamo che..” che non ti lascia mai, l’affidarsi a mezzi pubblici locali e alla loro guida a volte spericolata, il non sapere bene a che ora si arriverà a destinazione e tantomeno dove si passerà la notte. Bisogna avere spirito di avventura e sapere che tutto fa parte del gioco, se questo non vi piace e siete alla ricerca di certezze, allora non fa per voi.

Curry

Ovunque e a qualsiasi ora del giorno. Essendo un’appassionata di esperienze strettamente local, non perdo occasione per assaporare cibo tipico e street food ovunque vada.

Lo Sri Lanka è decisamente la patria del Curry, che viene proposto praticamente ad ogni ora del giorno: dalla colazione con noodles di riso e curry, al pranzo con un bel rice and curry. E ovviamente, alla cena un piatto di rice and curry non manca mai! Ho imparato ad apprezzarlo e a gustare le diverse varianti di rice and curry, tutte deliziose (specialmente quelle preparate in casa) e a tornare alla semplicità, rendendomi conto che si può vivere davvero con poco.

Spiritualità

Questo è il Paese della spiritualità, e la si puo respirare davvero ovunque: a partire dai fantastici templi di Dambulla, dove il battere ritmico dei tamburi alle 6 del pomeriggio tra le montagne e le sue grotte piene di statue di Lord Buddha ti fa immergere totalmente in questa mistica atmosfera, fino ai rumorosi e coloratissimi templi induisti di Tissamaharama. La spiritualità è il cuore pulsante dello Sri Lanka, e non si può fare a meno di respirarla davvero in ogni angolo.

Accoglienza

In Asia l’accoglienza è una delle parole chiave, e lo Sri Lanka non si smentisce in questo: in pochi posti mi sono trovata così ben accolta e ben voluta come nello Sri Lanka.

Abbiamo avuto la fortuna di essere ospiti di famiglie locali, mangiare con loro, condividere momenti, dormire a casa loro in tutta tranquillità e serenità. Onestamente questi sono i viaggi che apprezzo di più, il gran lusso lo lascio per occasioni diverse, non certo per i viaggi veri.

Contatto

Quello fisico, quando si sta tutti stretti e appiccicati nel pulman, ma anche quello spirituale con l’Essenza più pura, con gli insegnamenti del Lord Buddha, con la natura che ti riempe l’anima e il cuore.

Saper ascoltare, osservare, respirare, vivere. Questo per me significa viaggiare.

Lo Sri Lanka per me è la terra del sorriso, dove i panorami cambiano di continuo ma la sensazione di pace rimane con te, se le dai il permesso di entrare.

 

In questo momento non volevo regalarvi un’altro post con informazioni su Dove Mangiare in Sri Lanka o dove dormire a Kandy, piuttosto regalarvi qualche sprazzo di emozione e farvi innamorare di questo splendido Paese.

Se poi siete capitati qui perchè cercavate informazioni dettagliate, abbiate pazienza, arriveranno anche queste. Altrimenti scrivetemi e sarò ben lieta di aiutarvi a programmare il vostro viaggio in Sri Lanka fai da te.

 

 

malaikadany

Nata in Italia nel 1980 con l'immenso desiderio di viaggiare e conoscere luoghi e culture sempre nuove. A 28 anni mi sono trasferita in Kenya dove ho vissut anni stupendi. Al momento mi trovo in Olanda con la mia splendida bambina e viaggio appena posso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *