Weekend ad Ibiza.. #ibizanonpercaso

translation services

Cosa succede se si ritrovano 10 ragazze (pazze scatenate?) un fine settimana di Settembre ad Ibiza a festeggiare un addio al nubilato? Il divertimento assicurato!!

Con queste prospettive è iniziata la nostra avventura durata poco più di 48 ore ad ibiza, rinominata  #ibizanonpercaso in onore del matrimonio più pazzo del secolo della mia migliore amica, il Matrimonio non per caso.

E così ci siamo ritrovate tutte in aeroporto, loro dall’Italia e io – con effetto sorpresa-  direttamente dall’Olanda: il nostro obiettivo era uno, divertirsi senza pensieri al massimo in una due giorni di fuoco!

ibizanonpercaso

Dopo un pranzo veloce vicino al porto di Ibiza con un bocadillo delizioso abbiamo stabilito la nostra prima tappa: il Bora Bora a playa d’en Bossa: il beachclub per eccellenza, con musica, divertimento e tanti pr pronti a sfinirti la vita con le offerte per le discoteche (da noi rigorosamente rifiutate.. Perché amiamo pagare tutto il doppio! 😉 )

Una volta evitati i PR via libera al divertimento a ballare sulle note della musica dei DJ a piedi nudi nella sabbia, che mi ricordava tante belle serate Malindine..Ma questa è un’altra storia.

bora bora ibiza

Complice la notte insonne precedente per quasi tutte, la sera siamo rimaste in città e tra una sangria e un mohito, un robocop e qualche storia divertente dei PR che fanno la stagione abbiamo passato una bella serata con tante chiacchiere e risate, pronte per ricominciare il mattino seguente a goderci questa bella isoletta.

ibizanonpercaso

E così dopo poche ore, cariche, partiamo alla volta di una spiaggia spettacolare Cala Conta a circa 24 Km da Eivissa: qui si è aperto davanti ai nostri occhi uno spettaoclo meraviglioso, acque turchesi e due baie spettacolari.. La magia di questo posto è unica e ti fa sentire davvero lontano da tutto, in un mondo fantastico perso chissà dove.

cala conta ibiza

Qui si trova anche il bar ristorante Sunset Ashtram, perfettamente integrato nell’ambiente circostante, dall’atmosfera decisamente Hippy e dove avrei potuto passare giorni e giorni senza mai stancarmi: nel pomeriggio è fantastico godersi la magia di questo posto con un aperitivo e la musica live del DJ, ammirando il sole che pian piano si addormenta sul mare.

Sunset Ashtram Ibiza

Ma la serata doveva andare avanti, il nostro era un appuntamento già fissato da tempo con l’Ushuaia e il famoso ANTS di Andrea Oliva: House music, scenografia sensazionale ed energia pura in uno dei club più famosi dell’Isola!

Ovviamente, dopo i balli scatenati all’Ushuaia non potevamo fermarci.. La serata è infatti andata avanti allo Space, altra discoteca simbolo ibizenca: qui il punto forte è senza dubbio la grande animazione della serata, un vero spettacolo coinvolgente e divertentissimo.. Se pur stanche, non avremmo potuto perderci questa serata!

ibizanonpercaso

Due giorni a Ibiza scorrono decisamente veloci, ma se vissuti in pieno possono avere lo stesso effetto di una settimana di vacanza per la mente. Quello che mi rimarrà di questo weekend a Ibiza?

– L’emozione nel sorprendere la mia amica Cecy che non si aspettava di trovarmi li

– La bellezza della old town di Ibiza, con le sue stradine e case bianche

– La simpatia degli abitanti, sempre con il sorriso in viso come piace a me

– Le risate per aver rifiutato l’Open bar nella barca dell’Ushuaia, (compreso di bananone e moto d’acqua)

– Il nostro open bar personale nella spiaggia del Bora Bora con una barista d’eccezione

– Aver mangiato una quantità infinita di patatine ma nemmeno un pasto come si deve

-Crollare nel letto felicissima con la tua migliore amica

-Non essere andata al venticinquesimo di Marco Carola (di che ancora non sappiamo!)

-Riempirsi di Selfie a Cala Conta e bere lo spritz al tramonto

– Vedere che, anche le inservienti a Ibiza sono felici 😉

-Le corse per farsi una doccia super veloce e recuperare i biglietti per l’Ushuaia

-Aver cercato e ricercato una maglia mai trovata e scoprire a serata finita che era li ma  in 3 non la avete vista

– Ballare scatenate con le nostre magliette giallo fluo

-Continuare a correre (rischiando di cadere!) per entrare entro l’una allo Space

– Ridere dei personaggi che si aggiravano durante la serata Elrow allo Space senza speranza (e si, provare anche un po di tristezza per loro)

– Recuperare un regalo perfetto per Emma grazie proprio all’animazione dello Space

-Essere Social sotto la finestra perché sennò la Wi Fi non prende fino alle 5 di mattina (consapevole che dopo 3 ore avrebbe suonato la sveglia)

Ma soprattutto, aver passato due giorni con un gruppo di ragazze spettacolari, divertenti, bellissime e con cui ripartirei ogni volta che posso!

ibizanonpercaso3

malaikadany

Nata in Italia nel 1980 con l'immenso desiderio di viaggiare e conoscere luoghi e culture sempre nuove. A 28 anni mi sono trasferita in Kenya dove ho vissut anni stupendi. Al momento mi trovo in Olanda con la mia splendida bambina e viaggio appena posso.

5 Risposte

  1. elisa ha detto:

    Dany…. quanto ripartirei!!!
    Week end da sogno.. ed e’ bellissimo ogni volta rileggere questo post!!!
    Ricordi che rimarranno sempre impressi :*

  2. Annika ha detto:

    Sono già stanca solo a leggere… 😀

  1. 15 giugno 2016

    […] solo avessi più spirito imprenditoriale, probabilmente ora sarei in qualche caletta di Ibiza a farmi selfie con la coda da sirenetta come Richard […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *