Wanderlust

translation services

Non amo le definizioni, tanto meno l’essere ingabbiata in schemi, preconcetti o rispecchiare aspettative.

A lungo ho cercato di capire cosa nascondesse la mia anima e il perché di questo mio impulso irrefrenabile di spostarmi, viaggiare, vagabondare e curiosare.. Anche fosse nella mia città.

Mi sono sempre sentita un po’ come Alice, che rincorre il coniglio bianco perché la sua natura è irrimediabilmente curiosa, quella Alice che sa di cacciarsi nei guai ma non può farci niente, deve assolutamente saperne di più e farsi trasportare dagli eventi in quel mondo meraviglioso.

Sin da piccola sognavo avventure mirabolanti in giro per il mondo, fingevo di vivere tra gli aborigeni australiani o programmavo di partire per salvare la foresta amazzonica.. Crescendo poi mi sono ridimenzionata e mi limitavo al richiedere preventivi nelle agenzie viaggi per un volo verso il Burkina Faso o fantasticare su viaggi in moto in giro per il mondo.

sunset scheveningen

Ma l’essere vagabondi, o Wanderlust, non è solo l’impulso irrefrenabile di viaggiare.. Chi ha un anima vagabonda trae felicità e soddisfazione anche dalle piccole scoperte quotidiane e dal lasciarsi trasportare dagli eventi, un po’ come uan foglia in balia del vento.. E così programmare una giornata in anticipo mi riesce terribilmente difficile perchè so già che potrei cambiare i programmi più e più volte solo perché ho sentito il profumo del vento.

E’ la mia natura, imprevedibile come il mare, leggera come una foglia nel vento.

Sono felice quando qualcosa mi sorprende, come uno splendido tramonto in spiaggia in una giornata in cui non sapevi che avresti visto il mare.

Mi piace parlare con persone che non conosco e scoprire le loro storie, lasciarmi coinvolgere dalle loro anime e regalare sorrisi, perché è sempre bello guardare negli occhi qualcuno e scoprire qualcosa che non conoscevi o semplicemente un nuovo punto di vista.

Ora sono qui che vivo in Olanda da tre anni, con un lavoro fisso e tanti sogni che non rimarranno mai chiusi nel cassetto. Ho lottato parecchio per accettare questa situazione, perché stabile io non voglio esserlo, solo la parola fisso mi mette i brividi.. Ma poi ho capito che in realtà la libertà sta dentro me: non solo sono libera di scegliere se volere o meno questa vita che sto vivendo, ma sono libera di godermela nella maniera più wanderlust possibile!

E così ho finalmente capito che se la vita ci ha portati proprio a vivere qui in Olanda e a Den Haag in particolare, c’era un motivo, e ora siamo qui a costruire le basi per mantenere la nostra libertà.

Den Haag è una città non facile, ma la sua multiculturalità, i mille quartieri dalle sfaccettature diverse, le persone che vi abitano e che ho la fortuna di conoscere, la splendida, meravigliosa spiaggia e i suoi tramonti incantati sul mare.. Den Haag è grande abbastanza da farmi perdere e incantare in nuovi quartieri non appena ne ho voglia, e allo stesso tempo da farmi raggiungere i miei posti del cuore in breve tempo.

tattoo wanderlust malaikadany

A chi mi chiede che cosa significa Wanderlust.. Wanderlust sono tutte le persone come me, che sfuggono dai principi comuni e cercano una vita meno rigida e più avventurosa, lasciandosi trasportare dagli eventi e dalla casualità. Wanderlust è un sognatore, che lascerà sempre la strada conosciuta per quella nuova solo per l’estrema curiosità di fare una nuova scoperta e di arricchirsi con qualcosa di diverso. Chi è Wanderlust troverà il bello nascosto dietro un’apparente normalità e viaggia senza piani predefiniti.

Wanderlust, vagabonda. Non avrei potuto scegliere altro che mi descrivesse  meglio per descrivermi!

 

 

 

malaikadany

Nata in Italia nel 1980 con l'immenso desiderio di viaggiare e conoscere luoghi e culture sempre nuove. A 28 anni mi sono trasferita in Kenya dove ho vissut anni stupendi. Al momento mi trovo in Olanda con la mia splendida bambina e viaggio appena posso.

7 Risposte

  1. mirco ha detto:

    Senza parole , appena finito di leggere mi sono detto dentro di me , “oh my gosh” ! Post di una bellezza infinita che danno modo di apprezzarti ancora di più ! Non cambiare mai e rimani sempre connessa con il mondo perché in fondo siamo tutti un po’ wanderlust.

  2. Francesca ha detto:

    Vivere in una città diversa dalla propria, quando è frutto di una libera scelta, credo che compensi almeno in minima parte la nostra voglia di essere sempre in viaggio, offrendoci la possibilità di perderci ogni tanto e scoprire luoghi e sensazioni diversi. Non è sempre tutto rosa e fiori, ma siamo fortunate Dany!

  3. Claudia ha detto:

    “Una vita meno rigida e avventurosa”: Che bella definizione! Mi sa che apparteniamo alla stessa specie 😀

  4. Annika ha detto:

    Insomma, se bisogna restare un po’ in un posto specifico… meglio questo di tanti altri! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *