Cosa non perdere in Olanda

translation services

Essere residente in Olanda ha alcuni lati positivi (oltre il tempo ovviamente.. ve l’ho mai detto che detesto freddo e pioggia??) una di queste è il poter fare la turista anche nella propria città.

In realtà il fatto è che ci sono sempre moltissime attività da fare e cose da vedere, che volendo non ci si annoia mai!

Siccome quando viaggio mi piace non solo vedere i must del luogo, che sono poi anche tutte quelle cose più inflazionate, ma anche scoprire ciò che fa la gente del posto o delle particolarità che di solito i turisti non vedono, ecco che la mia posizione di residente olandese gioca a mio favore, permettendomi di avere tantissimo tempo per scoprire i luoghi circostanti.

E così mi sono permessa di preparare questa personalissima lista di attività, ristoranti e attrazioni secondo me da non perdere se vi trovate a viaggiare in Olanda!

  • Il lungomare di Scheveningen

Il mare del nord ha sempre il suo fascino: se è vero che le sue acque agitate e scure sono molte lontane dall’idea di spiaggia perfetta per un bel bagno, devo dire che sembra essere una sorta di paradiso per i surfisti. Inoltre il lungomare di Scheveningen in primavera ed estate diventa il vero centro catalizzatore della movida olandese: beach club con musica live dalle prime ore del pomeriggio, divani lungo la spiaggia dove rilassarsi al sole con un cocktail, negozi per fare shopping e artisti di strada. Se si capita in Olanda in una bella giornata estiva, questo è un posto assolutamente da non perdere! Se poi siete amanti del trekking o della bicicletta, si possono percorrere le suggestive dune o in direzione Leiden o per un percorso più breve verso il lato sud della spiaggia in direzione Kijkduin.

scheveningen

  • Il giardino giapponese al Clingendael Park

In realtà Den Haag è piena di bellissimi parchi, e ci sarebbe davvero l’imbarazzo della scelta sul quale consigliare.. Il giardino giapponese all’interno del Clingendael Park è comunque una vera particolarità ed aperto solo 4 settimane durante l’anno, due in primavera e due in estate. L’ingresso è gratuito.

giardino giapponese Den Haag

  • Volendam & Marken

Due minuscoli paesini poco distanti da Amsterdam, una vera chicca con le casette in legno e le viuzze strette. Io me ne sono innamorata all’istante! Sono piene di turisti, è vero, ma d’altra parte ne vale veramente la pena. Volendam, Marken, Edam e le altre città della provincia dello Waterland si possono visitare con un unico biglietto d’autobus: qui trovate informazioni utili per pianificare i vostri spostamenti nella zona.

Volendam

  • Il museo dei treni ad Utrecht

Se viaggiate con dei bambini quest’attrazione è assolutamente imperdibile: oltre a visitare il magico centro storico di Utrecht questo museo vi farà passare un bel pomeriggio tra miniere, viaggi nel futuro, un’Inghilterra del 1800 e tante carrozze dei treni. Lo spoorweg Museum sarà sicuramente una bella sorpresa per chi deciderà di visitarlo!

spoorweg museum utrecht

  • Il Trajectum Lumen a Utrecht

A partire da fine estate, quando le lunghe giornate di luce lasciano il posto alla notte, potete unirvi a questa visita guidata di Utrecht notturna, dove prendono vita luoghi nascosti e inosservati durante il giorno: le istallazioni luminose danno luce a questi angoli nascosti rivelando il meglio di questa città: prenotate una cena in uno dei ristoranti affacciati sull’Oude Gracht e unitevi a questo particolare tour notturno!

Trajectum Lumen

  • I mercatini di Natale a Maastricht e Dordrecht

L’atmosfera natalizia ha sempre suscitato un gran fascino su di me, e se qui si inizia a sentire già da metà Novembre con l’arrivo di Sinterklaas, da Dicembre l’atmosfera diventa ancora più magica grazie ai mercatini natalizi. Io ho visto solo quelli di Dordrecht (una buona scusa per visitare questa graziosissima città) ma so che quelli di Maastricht sono i più grandi e belli d’Olanda.

inverno e mercatini

 

  • I giardini di Keukhenhoof

Non sarà un segreto, ma questo parco non posso non menzionarlo.. Una splendida distesa di fiori, un labirinto, un playground e un piccolo petting-zoo: i giardini di Keukenhof, aperti solo poche settimane l’anno, meritano senz’altro una visita.

Keukenhof, Olanda

 

Questi sono, per ora, i miei consigli da non perdere in Olanda. Io intanto continuo a scoprirla per voi 🙂

 

malaikadany

Nata in Italia nel 1980 con l'immenso desiderio di viaggiare e conoscere luoghi e culture sempre nuove. A 28 anni mi sono trasferita in Kenya dove ho vissut anni stupendi. Al momento mi trovo in Olanda con la mia splendida bambina e viaggio appena posso.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *