Latitanza produttiva

translation services

Con l’aumentare delle belle giornate il mio tempo in casa e quindi davanti allo schermo del computer diminuisce drasticamente a favore di tanto tempo all’aria aperta, nei parchi -di cui l’Olanda fortunatamente è piena- e nello splendido lungomare di Den Haag, ovvero Scheveningen strand.

beach club schevenigen

Ma bel tempo a parte, anche io ho scelto di allontanarmi per un po’ dalla rete virtuale, per riprendere in mano quella invece reale della mia vita. Avevo – ho- bisogno di fare un’analisi sulla mia strada, capire dove mi sta portando ma soprattutto: cosa voglio io.

Sì perché spesso si fa ciò che è giusto, ciò che si deve, ma si perde di vista quello che realmente si vuole. E io magari non ho ancora le idee molto chiare, ma una cosa è certa: non voglio passare anni a lavorare per qualcun’altro, a passare otto ore della giornata rinchiusa in uno spazio che non sento mio.

freedom

Magari sono io ad essere troppo volubile, perché in fondo dovrei solo ringraziare di avere un lavoro (in particolare di questi tempi). Ma voglio altro. Voglio la libertà, voglio alzarmi la mattina contenta di mettermi a lavoro, passare le notti in bianco se necessario, puntare su un progetto e vederne crescere i risultati.

Quindi, siccome di idee e progetti ne ho mille in testa, ho deciso che è arrivato il momento di metterli in pratica.

Allora….

  • mi sono comprata un piccolo blocchetto da portare sempre con me per annotarmi le idee e i pensieri, o anche solo una to-do list della giornata
  • Ottimizzo il mio tempo cercando di risparmiare minuti laddove sono solita fare il classico waste of time: controllo le mail durante la pausa pranzo, faccio spesa tornando a casa dal lavoro (o delego il maritino), quando sono con la piccola non mi perdo in mille altre attività ma prediligo il quality time.

quality time

  • Faccio yoga ormai da quasi un anno, e anche se la mia trainer è al momento in india (sob!) mi dedico allo yoga in casa.
  • Vado da una  coach che mi aiuta a focalizzare gli obiettivi e a definire il percorso da prendere per raggiungerli, passo dopo passo.
  • Faccio la lista della spesa e una sorta di menu settimanale
  • Vado in biblioteca a studiare ..
  • .. Studio Html, Css, Php, Jquery, e Javascript
  • Inizierò a studiare olandese (il primo passo, convincersi di farlo, l’ho fatto)

Spero di riuscire a seguire questo percorso, che sono certa se mi impegno e non perdo di vista la meta potrà portarmi buoni risultati.

Stay Positive.

Stay foolish (thanks Steve!)

Be yourself.

 

 

malaikadany

Nata in Italia nel 1980 con l'immenso desiderio di viaggiare e conoscere luoghi e culture sempre nuove. A 28 anni mi sono trasferita in Kenya dove ho vissut anni stupendi. Al momento mi trovo in Olanda con la mia splendida bambina e viaggio appena posso.

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna risposta

  1. MammaFarAndAway ha detto:

    Ciao! Ho fatto la scoperta solo oggi del tuo blog! bello!!!!! Ho sorriso quando ho letto del blocchetto perche’ anche io ne porto sempre uno in borsa (per scelta non sono ancora dotata di smartphone!) e nei momenti “persi” annoto idee, qualche post per il blog o magari lo lascio in mano ai bimbi per farci fare un disegnino! Leggendo la tua lista comincio a pensare che forse un po’ di yoga farebbe bene anche a me! Spero un giorno di riuscirci! Ora scappo a godermi la bella giornata e appena riesco vengo a leggerti un po’! Buon weekend!

  2. MammaInOriente ha detto:

    Mi sembrano degli ottimi impegni/propositi!

  3. Francesca ha detto:

    Sono sicura che riuscirai a portare a casa il risultato! In bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *