Il Maggio olandese: di feste, e di luce

Scrivo questo articolo il Primo Maggio, festa dei lavoratori – per la cronaca non festeggiata nel Paesi Bassi –  e inizio del mese più bello dell’anno!

Io adoro Maggio, perché la primavera è al suo massimo splendore regalando panorami multicolore, profumi e giornate lunghe e tiepide. Adoro la sensazione di avere l’estate alle porte e sapere che le giornate stanno ancora diventando più lunghe e non più corte.

Primavera Olanda

In Olanda ad aprire il mese di Maggio, fino allo scorso anno, era la festa della Regina, festeggiata il 30 Aprile. Quest’anno invece abbiamo il Re, che per sua fortuna è nato solo pochi giorni prima, per non rovinare una tradizione lunga decenni di festeggiare questa giornata all’aria aperta in maniche corte – rigorosamente arancioni-.

festa del re olanda

Durante la festa del Re, nei giorni che la precedono e in quelli che la seguono, per le città si stabiliscono anche diversi Luna Park –kermis-  dove divertirsi e spendere tanti soldi se si hanno bambini, o dove ritornare un po’ fanciulli se si è già adulti.. Io ho ovviamente optato per la prima, ma non nascondo il gusto di essermi divertita e non poco a mangiare zucchero filato e girare nelle giostre ridendo con la mia piccola!

noi alla koning kermis

Comunque, credo che Maggio sia un gran mese per visitare l’Olanda:Per gli amanti della natura ad esempio, i giardini di Keukenhof saranno ancora aperti fino al 18 Maggio, il giardino giapponese di Clingendael ha riaperto i battenti da pochissimo (ed è visitabile gratuitamente).

Ancora a Den Haag è possibile poi visitare l’esposizione Fair Fashion lab alla humanity house, per conoscere la realtà e i processi di produzione dei vestiti che indossiamo. Io conto di visitarla presto (vi saprò dire).

Museon Den Haag

In occasione del Bevrijdingsdag, – giorno della liberazione dai nazisti durante la seconda guerra mondiale- in tutte le città è possibile assistere ad eventi, concerti o celebrazioni. A Den Haag ad esempio il 4 & 5 Maggio si possono ascoltare storie sulla seconda guerra mondiale e sulla deportazione e delle persecuzioni degli ebrei nelle Jewish Open House.

clingendael park den haag

E per concludere il mese alla grande,  -oltre al mio compleanno ;-)- il festival africano a Den Haag, con tanti artisti che si esibiranno sul palco, cibo e bancarelle etniche!

japanese garden den haag

E noi cercheremo anche di goderci le giornate di sole, di celebrare la primavera con pranzi al parco o cene improvvisate all’aria aperta, passeggiate lungo i canali e .. ritrovare l’equilibrio con le lezioni di yoga del venerdì!

Potrebbero interessarti anche...

9 Risposte

  1. MammaInOriente ha detto:

    Solo per dirti che sei hai commentato da me ieri non vedrai né tuo commento né mia risposta perché non funzionavano più i commenti!! Ora finalmente tutto a posto!

  2. travelonmyway ha detto:

    davvero molto interessante !

  3. olandesina76 ha detto:

    A Firenze pure siamo sotto un temporale con tanto di fulmini e tuoni ma tanto io ti invidierei lo stesso anche se qui splendesse il sole e li piovesse…. già sai… <3 Ma verrà un giorno….verrà…ne sono certa.

  4. kinnamomon ha detto:

    Che invidia, qui a Londra al momento diluvia…
    La tua bimba e’ stupenda! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *