Come spostarsi a Den Haag

Bella, sofisticata, diversa, Den Haag è un mix di quartieri eleganti e posh, alternativi, hippie e multietnici.

Spesso Den Haag viene sottovalutata da chi decide di mettersi in viaggio in Olanda, favorendo città come Amsterdam o Rotterdam.

Ma per chi decide di soffermarsi sulla capitale amministrativa olandese, o per chi per forza di cose si ritrova qui, o ancora per chi ha deciso di viverci, ecco una serie di post per orientarvi in città.

In questo articolo parleremo dei mezzi di trasporto in città.

Come raggiungere Den Haag: le due stazioni ferroviarie

A Den Haag ci sono due stazioni, la moderna Den Haag Centraal, e la più vintage Den Haag Holland Spoor (HS).

den haag centraal

Da Den Haag Centraal partono treni per diverse destinazioni, alcune delle principali sono Amsterdam, Schipol, Rotterdam, Groningen Eindhoven. Questa è principalmente una stazione capolinea, e oltre ai treni è davvero modernissima, con caffè adatti ai coworking, ristoranti, negozi.

Una bellissima stazione, recentemente rinnovata.

Al piano superiore, partono bus e tram, e vi si trova anche la fermata di Flixibus.

Sempre da Den Haag centraal parte la linea di metropolitana che attraversa la campagna olandese fino a Rotterdam.

Questa stazione è senza dubbio la più vicina al centro, e vanta un bellissimo parco, il Malieveld, proprio davanti all’entrata principale.

Io normalmente parto da Den Haag Centraal per raggiungere Amsterdam, Leiden o Schipol, in quanto mi da sicurezza sapere che il treno parte da qui e che in teoria non dovrebbe essere affetto da ritardi.

Den Haag HS è la stazione principale per i treni a lunga percorrenza: da qui ad esempio si raggiunge il Belgio con l’intercity, ma anche ovviamente Amsterdam, Rotterdam, Eindhoven. Questa non è una stazione capolinea, quindi un treno diretto ad Amsterdam, ad esempio, è proveniente da Rotterdam.

I treni che vanno a Den Haag HS, ad esempio provenienti da Amsterdam, non fermano a Den Haag Centraal.

Anche da Den Haag HS partono diversi tram e autobus, dislocati tra il fronte e il retro della stazione. Sebbene stiano rimodernando la zona, qui ci troviamo chiaramente in un quartiere più vintage e multietnico rispetto alla stazione centrale, ve ne accorgerete facilmente dai ristoranti e negozi che popolano la zona, dalle buonissime panetterie turche ai ristoranti che vendono Nasi e Surinaamse brodje.

Da qui il centro è raggiungibile in una passeggiata di circa 10 minuti, costeggiando la famosa Bierkade e attraversando Chinatown.

Per informazioni su orari dei treni, o per acquistare i biglietti online:

treni olandesi

I Tram e gli autobus

Den Haag è una grande città e il miglior modo di esplorarla, a meno che non siate pratici del posto o bravi ciclisti, è sicuramente affidarsi alla rete di trasporto pubblico.

Tram e autobus coprono perfettamente tutta l’area cittadina, e sono sempre piuttosto frequenti.

In generale, per i principali spostamenti io opto per i tram, più frequenti e veloci dei bus.

Dalla stazione centrale partono frequentemente i tram verso Scheveningen e lo Statenkwartier ( Tram 1, 9, 16) e tram per il centro (16, 17, 2,3,4) e verso la zona di Kijkduin, Zoetermeer, Uithof e Voorburg. (tram 3, 2, 4).

Da Den Haag HS potrete invece prendere ad esempio i tram 11 e 12 che vi porteranno verso Duindorp e Scheveningen attraversando la zona del mercato, o i tram 9 ed 1.

Per informazioni riguardo alle linee di tram e autobus e come spostarsi i due siti di riferimento sono:

  • HTM, il sito della compagnia di trasporto pubblico
  • 9292, sito utile per spostarsi su tutto il territorio olandese

Gli spostamenti con i mezzi pubblici sono efficienti, ma non economici: se avete intenzione di usare il tram o bus almeno due volte, vi consiglio di acquistare la carta giornaliera che garantisce un numero illimitato di spostamenti in 24 ore, o di utilizzare (se l’avete già) una ov-chipkaart, la tessera per i trasporti ricaricabile che copre tutta l’Olanda.

SIa la ov-chipkaart che il biglietto giornaliero sono acquistabili presso le stazioni ferroviarie, negli uffici dell’HTM in città, e presso l’ufficio turistico in centro.

Se invece preferite vivere la città da veri haagenars e pedalare tra il traffico (di bici) olandese non vi spaventa, allora potrete sempre affittare una bici presso le stazioni ferroviarie o presso il vostro hotel.

haagse harry

Se siete in possesso di OV-chipkaart personale (quella gialla per intenderci, quindi se siete residenti in Olanda) potrete caricare l’abbonamento per noleggiare le bici OV in tutte le città olandesi (disponibilità permettendo).

Quasi ovunque in città si trovano piste ciclabili, e qualora non ci fossero si pedala nella strada normale: in alcune zone pedalare può essere leggermente più difficoltoso per chi non conosce la città, come nei quartieri del mercato, il Transvaal e lo Schilderswijk: qui c’è sempre molto traffico e poche poste ciclabili, e le linee dei tram no rendono facile la situazione (prima o poi capita a tutti di incappare con la ruota della bici nella corsia del tram e cadere ..)

In città si trovano diversi parcheggi gratuiti (per le prime 24 ore) e custoditi per le bici: non esitate a parcheggiare qui, molto più sicuri che lasciare la bici in giro per strada.

In tutta la zona del centro, inoltre, le bici non parcheggiate negli appositi spazi vengono regolarmente rimosse.

Agli amanti del viaggiare comodo, o se avete in programma una serata romantica e non volete attendere il tram, ci saranno sicuramente tantissimi Taxi e Uber Taxi pronti ad accompagnarvi ovunque.

Le tariffe per una corsa in città partono da circa 10 euro, mentre un transfer ad Amsterdam Schipol parte costa dai 45€ ai 60€.

Buon viaggio a Den Haag!

 

Credits: l foto presenti in quest articolo sono state scattate da Lorenzo Perego Photographer.

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Beatrice ha detto:

    Ci hai fatto venire voglia di andare 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *