Amsterdam Low cost: una daytrip a budget ridotto!!

translation services

Sebbene non viva ad Amsterdam ma a circa 45 minuti di treno da questa, mi capita ogni tanto di fare delle visite in giornata a questa bellissima e particolare città, conosciuta anche come la “Venezia del nord” e ovviamente per i suoi famosi coffee shop e il quartiere a luci rosse.

Amsterdam

Per chi si trova a viaggiare con un budget limitato e pochi giorni a disposizione, ecco qualche consiglio per visitare Amsterdam senza spendere troppo.

case ad amsterdam

Innanzitutto armatevi di scarpe comode e girate la città a piedi: Amsterdam non è affatto una metropoli e visitarla a “ritmo lento” è sicuramente il miglior modo per assaporarne stranezze e fascino.

Dal quartiere a luci rosse a Piazza Dam, dalla via dello shopping di Kalverstraat al mercato dei fiori, dalla suggestiva Prinsegraacht al fascino del Jordaan: Amsterdam è una città da scoprire in ogni angolo passeggiando tra i suoi vicoli e lungo i canali.

scorci, amsterdam

Se è vero che una visita ai suoi musei d’arte, come il Van Gogh museum o il Rijksmuseum sono d’obbligo durante una vacanza nella capitale Olandese (si possono acquistare i biglietti anche sui siti) molte altre cose possono essere fatte senza spendere un grande ammontare di soldi

Se è una bella giornata potreste ad esempio pensare ad un pranzo stile pic nic allo splendido Vondelpark (a circa 3 km dal centro, fattibile sia a piedi che in bici): catene come l’Albert Hein to go o Hema hanno panini freschi pronti e bibite a prezzi abbordabilissimi (di sicuro spenderete molto meno che in un caffè lungo i canali).

Se poi siete appassionati di Hamburger in città troverete tantissimi punti vendita di Smuller o Febo, con hot dog, patatine, hamburger pronti.

Volete qualcosa di più orientale a prezzi abbordabili? Dalle parti del Museumplein potrete trovare Eazie, catena di ristoranti wok economica e healthy.

Se a cena decidete poi di andare al ristorante non c’è che l’imbarazzo della scelta: Italiano, greco, indonesiano, Giapponese, cinese, thailandese, argentino e via dicendo…ma evitate i locali altamente turistici nei pressi di piazza Dam, dai prezzi non molto contenuti e dalla qualità discutibile.

Canali, amsterdam

 

malaikadany

Nata in Italia nel 1980 con l'immenso desiderio di viaggiare e conoscere luoghi e culture sempre nuove. A 28 anni mi sono trasferita in Kenya dove ho vissut anni stupendi. Al momento mi trovo in Olanda con la mia splendida bambina e viaggio appena posso.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *